Cos’è la Moneta Complementare?

La Moneta Complementare è un qualsiasi strumento, cartaceo o elettronico, che permetta lo scambio di beni e servizi in mancanza di moneta ufficiale.

I circuiti di Moneta Complementare storicamente sono nati e hanno trovato una più larga diffusione quando, in presenza di una crisi economica, l’economia reale si è trovata in una condizione di rarefazione monetaria.

Per sopperire a questa mancanza, la popolazione di un particolare territorio cerca allora di trovare i mezzi alternativi e legali per poter continuare a scambiare beni e servizi.

Gli esempi storici, alcuni di questi ancora oggi funzionanti, sono numerosi.

Forse quello oggi più significativo è il Wir svizzero (www.wir.ch).