Cosa è la moneta?

Prima di trattare di Moneta Complementare, occorre rispondere alla domanda: cosa è la moneta?

La moneta è uno strumento temporale di coestensione del valore.

La moneta infatti nasce come strumento di facilitazione degli scambi commerciali, quando l’alternativa era solo il baratto.

Rispetto al baratto, in quelle condizioni nelle quali esso si può svolgere con difficoltà perché dovrebbe coinvolgere diversi soggetti, la moneta consente di risparmiare tempo. Per questo, prima di tutto, la moneta è uno strumento temporale.

Lo scambio commerciale avviene non solo quando si trova un certo equilibrio tra domanda e offerta, ma soprattutto avviene perché sia il venditore che il compratore hanno, per motivi diversi, interesse a concludere lo scambio commerciale.

Questo interesse comporta un maggiore valore (rispetto al valore dello scambio) attribuito allo scambio commerciale sia dal venditore che dal compratore (anche se per motivi diversi). Tale maggiore valore induce appunto una coestensione del valore allo scambio commerciale.